Rimborso canone depurazione: scarica il modulo
Ambiente Assicurazioni Banche Casa Commercio Diritti Economia Mondo Famiglia Lavoro
Privacy Salute Scuola&Giovani Tecnologie Telecomunicazioni Viaggi Vignette Normative Modulistica Consigli
Link utili
I tuoi diritti in diretta
Trasmissione del 21/05/2008 18:00
Scheda
Il caso delle mozzarelle di bufala prodotte in Campania rappresenta solo l’ultimo degli allarmi legati alla contaminazione di diossine negli alimenti. Innanzitutto poca chiarezza è stata fatta su che cosa sono le diossine: Il termine "Diossine" si riferisce ad un gruppo di 210 composti chimici formati da carbonio, idrogeno, ossigeno e cloro, di questi, 17 sono considerati tossicologicamente rilevanti. Sono sostanze inodori, termostabili, insolubili in acqua e fortemente in grado di essere assorbite nei grassi dell’uomo e degli animali per questo possono diventare pericolose. Dal 2002 l’Unione Europea ha definito la pericolosità di un alimento seguendo criteri determinati per garantire maggiormente la tutela dei cittadini e per ridurre i rischi. Quali sono dunque i danni che gli alimenti contaminati da diossine procurano alle persone, come conoscere a fondo i rischi e i facili allarmismi?

 Ascolta la scheda

 Ascolta la trasmissione completa
Copyright Mandragola Editrice s.c.g. 2017
P.IVA 08211870012