Rimborso canone depurazione: scarica il modulo
Ambiente Assicurazioni Banche Casa Commercio Diritti Economia Mondo Famiglia Lavoro
Privacy Salute Scuola&Giovani Tecnologie Telecomunicazioni Viaggi Vignette Normative Modulistica Consigli
Link utili
I tuoi diritti in diretta
Trasmissione del 23/07/2008 18:00
Tasse, un dovere di tutti. Anche per le prostitute?
Case chiuse oppure no, le cronache oggi ci riportano un'altra questione legata al mondo della prostituzione: le operatrici del sesso, come qualcuno preferisce definirle, devono pagare le tasse come tutti gli altri? La domanda, facile intuirlo, non è di facile risposta. L'ultimo caso che ci riporta la stampa è quello di una prostituta sudamericana scoperta dalla Guardia di Finanza di Parma, che le ha presentato un 'conto' di 90 mila euro. Per le Fiamme Gialle, 'il meretricio è un atto civilisticamente illecito' e i guadagni 'sono tassabili in quanto redditi diversi derivanti da proventi illeciti'. Non la pensa così il suo avvocato, mentre molte delle sex workers avanzano una proposta: se dobbiamo pagare le tasse, vogliamo anche gli altri diritti che fanno capo a chi lavora: pensione, maternità e pure la disoccupazione.

 Ascolta la scheda

 Ascolta la trasmissione completa
Copyright Mandragola Editrice s.c.g. 2017
P.IVA 08211870012